Novità: in caso di cancellazione del volo legata al COVID-19, puoi avere il rimborso del costo del biglietto in denaro. Ottieni rimborso

Gli influencers da seguire nel 2018: The Greta Escape, il travel blog di Greta Dealessi

Più bello di un viaggio c’è solo la possibilità di poterlo condividere con le persone che ami o con chi ha la tua stessa passione

Se sei alla ricerca d’ispirazione per la tua prossima vacanza, perchè non dare un’occhiata ai migliori travel blogger europei, che hanno fatto dei viaggi il loro stile di vita? Nel nostro blog dedicato ai migliori “Influencers da seguire nel 2018” abbiamo raccolto per te le interviste di questi famosi appassionati di viaggi con la valigia sempre pronta. Questa settimana ti presentiamo il travel blog di Greta Dealessi, The Greta Escape, una fuga dalla quotidianità alla ricerca dei posti più belli del mondo.

Oltre consigliarti alcune delle mete da considerare per il tuo prossimo viaggio, Greta è anche innamorata dei gatti, una buona forchetta e futura grande intenditrice di birra. Per questo motivo, potrai trovare informazioni utili se desideri viaggiare con gli animali e fare delle vere e proprie vacanze all'insegna del buon cibo e del divertimento.

Vuoi conoscere di più questa travel blogger? Leggi qui di seguito l’intervista rilasciata da Greta Dealessi a noi di Volo-in-ritardo.it

 

 

GLI INFLUENCERS DA TENERE D'OCCHIO NEL 2018 - Intervista a Greta Dealessi

 

 
 
 

A post shared by Greta Dealessi (@thegretaescape) on

 

DOMANDA: Hai fatto terno al lotto! Ora hai la possibilità di viaggiare per un mese intero. Quale continente sceglieresti tra Asia, Africa, Europa, Nord America o Sud America?

GRETA: "Per quanto sia una grandissima amante dell’Asia, coglierei l’occasione per buttarmi in una grande avventura sudamericana. Volerei a Buenos Aires e attraverserei la Patagonia in jeep tandata. Un viaggio slow e wild che va a toccare la frastagliata costa cilena, I famosi ghiacciai Blu (vedi Perito Moreno) fino alla Terra del Fuoco. La fin del Mundo. In tutti i sensi!"

 

DOMANDA: Puoi portare con te un compagno di viaggio, chi porteresti?​

GRETA: "Porterei sicuramente con me il mio partner, che adesso non esiste, ahimé. Ho sempre pensato fosse fondamentale, durante i miei viaggi, avere a fianco la persona giusta, quella con cui condvidere emozioni ed imprevisti. E poi tornare a casa e ricordare ogni dettaglio allo sfinimento. Beh, quindi, apro un bando!"

 

DOMANDA: È giunto il momento di partire, ma il tuo volo è in ritardo di 4 ore​. In queste situazioni, quale consiglio daresti per trascorrere piacevolmente l’attesa in aeroporto?

GRETA: "Sono sempre stata molto fortunata e fino ad oggi non ho avuto imprevisti drastici fino a quel punto. Forse cercherei un angolino tranquillo dell’aeroporto (sperando magari di essere all’Ataturk di Istanbul, il mio aeroporto preferito) e cercherei di dormire o ascoltare buona musica in tutta pace. Da un viaggio ci si aspetta anche di ricaricare le pile…bene: si comincia!"

 

DOMANDA: Quale è stata la tua peggiore esperienza in materia di ritardi aerei?

GRETA: "Ecco, come ho appena detto qui sopra, non ho mai avuto gravi imprevisti aerei (non posso dire altrettanto sui treni In Italia). Menziono guisto qualche controllo fuori da ogni limite ad Atlanta (ore e ore per imbarcarsi) o perquisizioni strong in Bolivia."

 

 

A post shared by Greta Dealessi (@thegretaescape) on

 

DOMANDA: L’aereo ha dovuto fare un atterraggio d’emergenza e sei finita in un’isola sperduta. Chi vorresti avere insieme te in questa circostanza?​

GRETA: "Eh beh, è anche per questo che il travel mate bisogna sceglierselo molto bene, no? Uomo o donna che sia, spero di andarci molto d’accordo e soprattutto che abbia uno spiccato senso pratico e di inventiva alla Mc Gyver!!"

 

DOMANDA: Quale delle seguenti opzioni di viaggio preferisci e perchè? Backpacking o vacanza in un hotel di lusso?

GRETA: "C’è una terza opzione? No perchè non sono il tipo da zaino sulla schiena più grande di me con scarpe legate fuori tramite le stringhe, nè amo spendere tutti i miei soldi nel lusso sfrenato che spesso mi imbarazza. Oddio, un weekend di lusso ci sta ogni tanto. Ma se si parla di vero viaggio, io cerco quello che meglio mi immerge nel luogo. Che non vuol dire per forza guesthouse o couchsurfing.. ma anche solo un piccolo hotel, magari a conduzione famigliare. O uno studio in Grecia, mia grande passione."

 

DOMANDA: Qual è stata la tua vacanza preferita in assoluto?

GRETA: "Non le ho mai considerate vere e proprie vacanze. Per me sono viaggi. Faticosi, emozionanti, a tratti spaventosi con tanti imprevisti. Il viaggio ti mette alla prova, ma poi ti lascia tanto. E ti cambia. Ogni luogo ti cambia in modo diverso, ma al ritorno i ricordi sono sempre tutti belli. Un debole? Beh, nord Europa in inverno, Giappone, Grecia, Myanmar…ma dipende tanto da chi ho avuto al mio fianco."

 

DOMANDA: In una sola frase, come definiresti il tuo blog per tutti coloro che ancora non ti conoscono?

GRETA: "Un’avventura, infinita fonte di ispirazione per chiunque. Perchè dai miei racconti si possono trarre idee nuove, che mai avresti preso in considerazione. Leggendo le mie pazze imprese ti accorgi che chiunque può diventare un viaggiatore senza freni, senza paura. Anche tu!"

 

 

A post shared by Greta Dealessi (@thegretaescape) on

 

Se quest’intervista ti ha appassionato, visita il profilo Instagram di Greta, dove potrai ammirare le foto dei fantastici posti che ha visitato. 

Inoltre, qui puoi trovare alcuni degli articoli più interessanti del suo blog, The Greta Escape

 
Ricorda: se nel tuo prossimo viaggio ti capiterà di avere un ritardo o una cancellazione del tuo volo, potresti avere diritto ad un risarcimento fino a 600€! Controlla subito quanto ti spetta, inserendo i dati del volo sul nostro calcolatore automatico.

 

 
 

 

 

A post shared by Greta Dealessi (@thegretaescape) on

 

Verifica il mio volo