Gli influencers da seguire nel 2018: World of Wanderlust, il mondo visto dagli occhi di Brooke Saward

 

Niente come il viaggio porta significato alla vita!

 

Se sei alla ricerca d’ispirazione per la tua prossima vacanza, perchè non dare un’occhiata ai migliori travel blogger europei, che hanno fatto dei viaggi il loro stile di vita? Nel nostro blog dedicato ai migliori “Influencers da seguire nel 2018” abbiamo raccolto per te le interviste di questi famosi appassionati di viaggi con la valigia sempre pronta. Questa settimana ti presentiamo il travel blog di Brooke Saward, World of Wanderlust, una delle travel blog più famose nel Regno Unito, nonostante sia australiana di nascita.

Brooke è stata felice di rispondere ad alcune domande per noi, nonostante fosse nel mezzo del suo viaggio alla scoperta della Nuova Zelanda (grazie ancora Brooke e, in tutta onestà, siamo super gelosi!). Se hai ancora qualche dubbio sulla meta del tuo prossimo viaggio, la tua ricerca termina qui.
 

 

 

 

GLI INFLUENCERS DA TENERE D'OCCHIO NEL 2018 - Intervista a Brooke Saward

Il suo desiderio di scoprire il mondo, come ha affermato da lei stessa, ha portato Brooke a visitare molti paesi diversi in tutto il mondo. Quindi abbiamo voluto iniziare l'intervista con una domanda diretta:

DOMANDA: Se potessi viaggiare per un mese intero, quale continente sceglieresti?

BROOKE: Africa! Fin dalla mia prima visita in questo continente, mi sono innamorata delle diverse culture presenti in ogni singolo paese. Finora i miei preferiti sono stati il Botswana per l'osservazione della fauna selvatica es il Sudafrica per il buon cibo e le lussuose cantine di vino immerse nelle verdi Terre del Capo.

 

DOMANDA: Viaggiare da sola potrebbe diventare noioso per un periodo così lungo. Se potessi condividere la tua esperienza con qualcun altro, chi porteresti con te? Uno sconosciuto completo, una celebrità o forse uno dei tuoi amici più cari?

BROOKE: Sicuramente tutti i miei migliori amici! Pià siamo, meglio è!

 

 

A post shared by Brooke Saward (@worldwanderlust) on

 

DOMANDA: Perfetto! È arrivato il momento di partire! Oh no, il tuo volo è in ritardo per più di quattro ore o è stato cancellato. Qual sarebbe la situazione peggiore tra un volo in ritardo di 4 ore o un volo cancellato?

BROOKE: Penso che la cancellazione del proprio volo sia di gran lunga la peggiore delle sfortune, in quanto comporta anche la cancellazione di tutti gli altri piani che si erano fatti una volta arrivati a destinazione. Con un ritardo di 4 ore, invece, si possono trovare tante cose da fare in aeroporto!

 

DOMANDA: La nostra domanda precedente era solamente ipotetica. Ora, ci potresti raccontare qual è stata la tua esperienza più negativa in materia di ritardi o cancellazioni del volo?

BROOKE: Ho fatto esperienza di molti ritardi nella mia vita. Le uniche volte in cui i ritardi mi danno veramente fastidio sono quando devo prendere un volo in coincidenza. Alla luce di ciò, il mio peggior ritardo è stato quello quando dovevo volare a Mosca per la prima volta. Il lungo ritardo mi è costato ben 2 giorni di vacanza, e per questo motivo ho in programma di tornare in questa fantastica città nei prossimi mesi.

 

 

A post shared by Brooke Saward (@worldwanderlust) on

 

 

Capiamo benissimo la frustrazione di perdere tempo prezioso quando si visita una nuova città o un nuovo paese, soprattutto quando il tempo a tua disposizione è limitato. Questo è il momento perfetto per ricordare ai nostri lettori che se hanno subito un ritardo o se il volo è stato cancellato, potrebbero avere diritto ad un risarcimento. Per scoprirlo, non devono fare altro che inserire i dati del loro volo qui sotto ed in pochi minuti sapranno la somma che spetta loro.

 

 
 

E ora, continuiamo con l'intervista.

DOMANDA: L'aereo deve effettuare un atterraggio d'emergenza e sei finita su un'isola deserta. Con chi vorresti trovarti in questa circostanza?

BROOKE: Bear Grylls, il protagonista della famosa serie televisiva Man vs. Wild. Grazie alla sua esperienza di sopravvivenza nei posti più remoti del mondo, mi sentirei al sicuro.

 

DOMANDA: Fantastica risposta! Per fortuna i soccorsi sono arrivati ed ora è tempo di continuare con il tuo viaggio. Quale tipo di vancanza preferisci? Zaino in spalla o magari rilassarti in un lussuoso hotel per un paio di giorni?

BROOKE: Amo le avventure estreme! Il mio viaggio ideale è quando devo visitare un posto lontano, immerso nella natura selvaggia, dove devo sempre mettermi alla prova!

 

 

A post shared by Brooke Saward (@worldwanderlust) on

 

DOMANDA: Hai delle vere e proprie abilità di sopravvivenza! Qual è stato il tuo viaggio preferito fino a questo momento?

BROOKE: Il mio viaggio attraverso il Cile, che mi ha portato a visitare la Patagonia, il deserto di Atacama e l'isola di Pasqua. Non conosco un altro paese così diverso come il Cile. È davvero difficile trovare dei paesaggi così straordinari nel resto del mondo.

 

DOMANDA: Wow, aggiungerò di sicuro il Cile alla mia lista dei paesi da visitare! Come ultima domanda, cosa significa per te viaggiare?

BROOKE: Niente come il viaggio porta significato alla vita!

 

Se quest’intervista ti ha appassionato, visita il profilo Instagram di Brooke, dove potrai ammirare le foto dei fantastici posti che ha visitato. 

Inoltre, qui puoi trovare alcuni degli articoli più interessanti del suo blog, World of Wanderlust:

 

E ricorda: se nel tuo prossimo viaggio ti capiterà di avere un ritardo o una cancellazione del tuo volo, potresti avere diritto ad un risarcimento fino a 600€. Vai sul sito di Volo-in-ritardo.it e invia oggi stesso il tuo reclamo! 


world of wanderlust top Influencers in Euerope

*Brooke mentre si dirige alla scoperta dei tesori dell'Islanda

Verifica il mio volo