Novità: in caso di cancellazione del volo legata al COVID-19, puoi avere il rimborso del costo del biglietto in denaro. Ottieni rimborso

The Ones To Follow: Viaggi e fotografie con Tobias Hoiten

A tutti noi piace viaggiare, scoprire nuovi posti o semplicemente rilassarsi in spiaggia. Lungo la strada spesso si incontrano sempre le persone migliori e a volte nascono amicizie per tutta la vita. Quest'anno però, il nostro spirito da esploratori è stato messo a dura prova: gli zaini chiedono di essere riempiti e la voglia di partire si fa sempre più forte. Per questo motivo, la nostra redazione è si è messa in moto per cercare ispirazioni e, parlando di viaggi e luoghi da vedere, blog e Instagram la fanno da padrone! Abbiamo quindi selezionato i migliori blog europei a tema viaggio del 2020, quelli che dopo aver letto delle loro avventure, ci hanno fatto chiedere al bonsai sul davanzale una spiegazione per il fatto di non essere una palma e di non trovarci insieme alle Seychelles.

Inizieremo con Tobias e il suo blog www.tobiashoiten.de. Sul suo sito e su Instagram, da diversi anni mostra attraverso le sue bellissime foto ciò che più lo affascina della natura e di tutte le città che in cui ha fatto tappa. Il suo obiettivo è quello di visitare tutti i 47 stati d'Europa e finora ne ha già toccati 19!

 

Tobias Hoiten Volo-in-Ritardo.it

 

Partiamo con Tobias Hoiten

 

Ciao Tobias! Raccontaci qualcosa di te e del tuo blog.

Mi chiamo Tobias Hoiten e ho iniziato circa quattro anni fa a viaggiare e scattare foto. In realtà, all'inizio volevo solo condividere alcune foto di casa mia, nel nord della Germania, sul mio account Instagram (@tobiashoiten). Poi sono salito per la prima volta su un aereo e il mio orizzonte si è improvvisamente allargato. Da allora viaggio molto e adoro farlo, sono costantemente in giro per l'Europa alla ricerca dei luoghi più belli da fotografare e dei ricordi che possono restare impressi più a lungo. Da tre anni, sul mio blog www.tobiashoiten.de, racconto i miei viaggi e do consigli di viaggio pratici sulle destinazioni che tratto.

 

Dove ti trovavi quando la Germania ha chiuso le frontiere e come hai affrontato questa situazione?

Per fortuna mi trovavo nel mio paese natale nel nord della Germania, ma stavo preparando un viaggio in Romania, che sarebbe dovuto svolgere proprio in questo periodo. Così ho annullato tutto prima della chiusura delle frontiere, e pochi giorni dopo in Romania sono entrate in vigore le regole sulla quarantena, quindi sarei dovuto rimanere in albergo per 14 giorni. Ero sollevato di non trovarmi in viaggio mentre il paese veniva chiuso.

 

Come hai trascorso il tuo tempo in isolamento?

Mi sono ricaricato sul divano di casa e in giardino. Mi è spiaciuto che non fosse possibile visitare o ricevere gli amici. Dopo due settimane di lockdown, ho iniziato a lavorare sulle foto dei miei viaggi passati. Anche questo è stato un bene, perché altrimenti raramente ne ho il tempo.

 

È stato difficile per te non essere improvvisamente in grado di viaggiare e dover invece rimanere a casa?

All'inizio non è stato così difficile, ma dopo un mese mi mancava davvero tanto scattare foto. Così ho viaggiato molto nelle zone in cui sono cresciuto e abito ancora, per fotografare la via lattea sulla spiaggia o i mulini circondati dai campi di colza.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ein Beitrag geteilt von TOBIAS | TRAVEL & PHOTOGRAPHY (@tobiashoiten) am

 

Avevi già prenotato voli che sono stati poi cancellati a causa del coronavirus? La compagnia aerea come ha gestito la tua situazione?

Sì, sarei dovuto andare in Indonesia quest'estate, ma a causa delle restrizioni di viaggio, la compagnia aerea ha cancellato i voli alcune settimane fa, senza problemi.

          → Cosa fare in caso di volo cancellato

 

Cosa ti è mancato di più del viaggiare?

Penso la varietà e la spontaneità dei momenti. Viaggiare mi dà una forza incredibile perché è così che creo i ricordi a cui di solito attingo per settimane o mesi. Catturare questi momenti in immagini è ciò che mi è mancato di più finora.

 

Cosa invece non ti è mancato?

Nulla: mi è mancato tutto ciò che riguardava viaggiare!.

 

Qual è stato il ritardo di un volo più lungo che ti sia capitato e come ha influito sul suo viaggio?

L'anno scorso il mio volo da Amburgo a Bordeaux è stato cancellato senza che mi venisse fornito un volo alternativo. All'inizio è stato uno shock. Quando sono arrivato all'aeroporto, dopo più di due ore, l'unica possibilità per arrivare a Bordeaux era fare scalo a Parigi, purtroppo per quattro ore. Invece di arrivare verso mezzogiorno, sono arrivato a Bordeaux solo la sera e ho perso un'intera giornata in viaggio.

 

Sapevi che puoi richiedere fino a 600 euro di compensazione in denaro per voli ritardati o cancellati?

Sì, ne ho già sentito parlare, ma sinceramente non mi è mai importato.

          → Quali sono i diritti dei passeggeri?

 

Quale sarà il tuo prossimo viaggio e quando partirai?

Speriamo in estate, in Croazia - qualche giorno di sole e divertimento..


Ringraziamo molto Tobias per la sua partecipazione e per l'entusiasmo che ha dimostrato per il progetto!

 

Ecco uno dei nostri preferiti dal suo blog:

Dove stai andando?

Forse Tobias ti ha fatto venire voglia di partire e ora anche tu hai voglia di scoprire un nuovo paese! Quest'anno potrebbe essere un po' più difficile, ma di certo non è impossibile. E non dimenticare che, anche se il tuo volo viene cancellato a causa del coronavirus, hai comunque diritto al rimborso dei tuoi soldi dalla compagnia aerea. Serve aiuto? Controlla in modo semplice e veloce, cliccando qui sotto se il tuo volo rientra nei criteri previsti per legge e ci occuperemo noi del tuo rimborso:

 

Richiedi il rimborso

 

Hai viaggiato negli ultimi anni e hai avuto problemi simili a quelli di Tobias, come un volo cancellato o in forte ritardo? Allora potresti aver diritto a un risarcimento fino a 600 euro e hai almeno 2 anni di tempo per richiederlo. Cerca tra le tue email i dati del volo e clicca qui sotto per scoprire quanto ti spetta!

 

Verifica la compensazione

Verifica il mio volo