Novità: in caso di cancellazione del volo legata al COVID-19, puoi avere il rimborso del costo del biglietto in denaro. Ottieni rimborso
Torna alle notizie

L'Italia tra le nazioni leader dell'aviazione civile mondiale

Il 27 settembre ha avuto inizio a Montreal, Canada, la 39a Assemblea Generale dell’ICAO (International Civil Aviation Organization), l’organismo dell’ONU che riunisce le autorità per l’aviazione civile di 191 Stati. L’1 ottobre, si é svolta la votazione per il rinnovo dei Paesi membri del Consiglio.

Seconda solo al Brasile per un voto, ma prima tra le nazioni europee, l’Italia è stata riconfermata in prima fascia tra le Nazioni leader dell’aviazione civile mondiale, con un risultato di grande rilievo: 166 voti su 170 votanti (16 voti in più rispetto alle elezioni di tre anni fa).

aeroporto, aerei, tramonto

L’Assemblea si riunisce una volta ogni tre anni ed è convocata dal Consiglio dell’ICAO, per stabilire le linee politiche da adottare per il prossimo triennio. In tale occasione viene esaminato il lavoro svolto nei precedenti anni, viene discussa l’approvazione dei bilanci e si eleggono i membri del Consiglio successivo.

I temi trattati variano tra sicurezza, gestione del traffico aereo, aspetti economici e di equa competitività, nuove tecnologie ed impatto del settore sull'ambiente. In particolar modo, sono attese le conclusioni riguardo le decisioni da adottare per l’incremento della sostenibilità ambientale ed il raggiungimento di un livello di neutralità nelle emissioni di CO2., ovvero, di un livello a crescita zero dell’inquinamento derivato dal trasporto aereo.

L’evento terminerà domani, venerdì 7 ottobre e l’Italia porterà a casa una grande vittoria, frutto dell’impegno posto e del lavoro svolto dall’ENAC, dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dalla delegazione italiana che rappresenta permanentemente il nostro paese presso Montreal, sede dell’ICAO.

Nel suo comunicato stampa, l’Enac definisce questa vittoria come “una riconferma dell’autorevolezza dell’Italia nel settore aereo internazionale”. Giá il 27 settembre l’Assemblea si era aperta con due importanti momenti: il primo, riguardante l’assegnazione all’Italia, da parte del Presidente del Consiglio dell’ICAO, di un attestato di riconoscimento come premio per l’operato svolto dall’ENAC e dall’Italia nel corso degli ultimi anni e per gli elevati standard raggiunti in termini di sicurezza del volo e del trasporto aereo. Il secondo, riguardante l'elezione del Direttore Generale dell’ Enac, Alessio Quaranta, a Presidente della Commissione Legale dell’ICAO. Tale carica è ricoperta per la prima volta da un italiano.  

Il team di Volo In Ritardo.it