Torna alle notizie

Religiosi ebrei non vogliono volare durante il Sabbat, rivolte sulle rotte New York-Tel Aviv  

 

Due voli El Al, in direzione Isreale, sono stati insoliti luoghi di rivolta con tanto di rissa e aggressioni al personale di bordo per la volontà dei passeggeri ebrei a bordo di non violare le regole della propria religione. Nell’Ebraismo il Sabbat (sabato) è il giorno del riposo e ai suoi osserrvanti è vietato, tra le altre cose, viaggiare e utilizzare device elettronici.

Volo El Al

I voli erano partiti giovedì sera con qualche ora di ritardo rispetto all’orario previsto a causa della forte tempesta di neve che in questi giorni si è abbatttuta su New York, causando persino 8 morti, ma ai passeggeri era stato assicurato l’atterraggio su Israele prima del calar del tramonto di venerdì. Rendersi conto che così non sarebbe stato, tanto è bastato ai passeggeri a bordo per dare il via a una vera e propria rivolta nei confronti del personale di bordo.

 

A causa delle insistenti proteste uno dei voli è stato dirottato su Atene, e anche chi avrebbe preferito volare si è visto costretto a scendere e aspettare 3 ore a terra prima di riprendere la rotta. Il secondo invece, avrebbe dovuto subire lo stesso destino atterrando su Roma, ma ha continuato il viaggio a casusa delle condizioni di salute di uno dei passeggeri che aveva bisogno di raggiungere Isreale. Questo ha letteralmente scatenato l’ira degli osservanti ebrei che è sfociata in brevissimo tempo in un’aggressione ai danni dell’equipaggio di El Al.

 

Shimon Sheves, direttore generale dell'Ufficio del Primo Ministro sotto l'ex premier Yitzhak Rabin che era a bordo di uno degli aerei, ha fornito questa descrizione degli eventi sulla sua pagina Facebook: "Sono stato svegliato dal mio sonno profondo da grida di 'bugiardi, truffatori' e mani che agitavano e picchiano gli assistenti di volo che si sono rotti in lacrime. Se non l'avessi visto, non ci avrei creduto".

 

Noi di Volo-in-ritardo.it siamo esperti del mondo dei viaggi. Con una profonda conoscenza dei diritti dei passeggeri e delle più importanti compagnie aeree mondiali, aiutiamo i viaggiatori come te a ottenere una compensazione per il loro volo in ritardo, cancellato o in overbooking. Sapevi che il tuo diritto al rimborso ha una valenza di 3 anni dal giorno della tua brutta esperienza? Clicca qui e conosci meglio i tuoi diritti. Oppure clicca qui e controlla gratuitamente il tuo volo. 

Condividi articolo