Torna alle notizie

Non riesci ad incassare l'assegno di risarcimento per il ritardo del tuo volo Ryanair? Ecco cosa fare

Non riesci ad incassare l'assegno di risarcimento per il ritardo del tuo volo Ryanair? Ecco cosa fare

Quando noi di Volo-in-ritardo.it presentiamo un reclamo aereo nei confronti di Ryanair, il vettore low cost irlandese molto spesso risponde direttamente all'indirizzo email del passeggero che ha effettuato la prenotazione. Questa strategia serve per allungare i tempi del rimborso che ai sensi del Regolamento CE 261/2004 spetterebbe a tutti quei viaggiatori che hanno subito un ritardo del volo superiore alle 3 ore, una cancellazione o un negato imbarco per overbooking. Per questo motivo, consigliamo sempre a coloro che si affidano ai nostri servizi di informarci immediatamente di qualsiasi comunicazione che dovessero ricevere dalla compagnia aerea.

Un'altra strategia di Ryanair, che rende l'ottenimento del rimborso più difficoltoso, è l'invio di un assegno all'indirizzo di residenza che i clienti hanno registrato nel sito della low cost al momento dell'acquisto del biglietto aereo. Molte volte, infatti, questo assegno arriva solamente dopo molto tempo o viene addirittura smarrito. 

Notizia dell'ultima ora, inoltre, è il fatto che Ryanair abbia emesso negli ultimi centinaia di assegni senza firma e quindi incassabili dalle banche dei passeggeri. Ecco perchè Volo-in-ritardo.it vuole darti alcuni consigli su come prevenire qualsiasi ritardo nel pagamento del tuo risarcimento.

 

OTTIENI ORA IL TUO RISARCIMENTO

 

Cambiare l'assegno ricevuto da Ryanair per il ritardo o la cancellazione del tuo volo in un bonifico bancario

Se la tua banca ha rifiutato l'assegno che la compagnia aerea ti ha inviato, perchè non compilato correttamente, o perchè la tua filiale non accetta assegni esteri, potrai rivolgerti a Volo-in-ritardo.it. Saremo noi a comunicare tempestivamente con la compagnia aerea affinchè effettui al più presto un bonifico a favore del tuo conto.

Ti chiediamo solamente di effettuare questi piccoli passi:

  • se hai già aperto una pratica di reclamo sul nostro sito, scrivici subito un messaggio per farci sapere che sei stato contattato da Ryanair;
  • inviaci in allegato la comunicazione che hai ricevuto dalla compagnia aerea o la foto dell'assegno ricevuto;
  • Comunicaci le tue coordinate bancarie;
  • un nostro esperto legale si metterà subito all'opera e contatterà Ryanair nel modo più veloce possibile;
  • controlla nuovamente la tua posta elettronica: Ryanair ti ha confermato che provvederà ad effettuare un bonifico nei prossimi 10 giorni lavorativi!

 

 
 

Condividi articolo