Quando le compagnie aeree possono ridurre il valore del rimborso in caso di ritardi o cancellazioni?

Come dovresti sapere se il tuo volo subisce un ritardo, una cancellazione o ti viene negato l'imbarco per overbooking, potresti avere diritto a un risarcimento monetario. La Carta dei diritti del passeggero è stata istituita proprio per tutelarti dai disservizi aerei causati da una mancanza o disattenzione compiuta dalla compagnia aerea che opera il tuo volo. 

Il Regolamento europeo in materia di ritardi aerei prevede delle somme ben precise, che dipendono dalla distanza percorsa dal volo e dalla durata del ritardo con cui sei arrivato a destinazione finale. In base a queste questi criteri possono essere di €250, €400€ o €600 per passeggero. Queste somme, ovviamente, fanno riferimento solo alla compensazione pecuniaria prevista dalla Carta dei diritti del passeggero. In aggiunta, nel caso di una cancellazione del volo, per esempio, è possibile ottenere anche il rimborso dei costi aggiuntivi come hotel, taxi, cibo e bevande e perfino del biglietto aereo (se non accetti un nuovo volo alternativo).

La cosa che però non sai è che a volte le compagnie aeree possono ridurre il valore del risarcimento monetario. Qui sotto potrai scoprire in quali casi il tuo rimborso aereo potrebbe venire dimezzato.

Quando le compagnie aeree possono ridurre il valore del rimborso in caso di ritardi o cancellazioni?

Hai ricevuto €300 a passeggero invece di 600€? Ecco perché la compagnia aerea ha dimezzato il valore del tuo risarcimento

Il tuo volo da Milano Mlpensa a L'Avana ha subito un ritardo superiore alle 3 ore per un problema tecnico. Buone notizie, hai sicuramente diritto ad un rimborso! Per questo tipi di voli, che coprono una distanza superiore ai 3500 chilomentri, il Regolamento 261/2004 prevede una compensazione pecuniaria di €600. Tuttavia, ci sono 2 condizioni per cui la compagnia aerea potrà appellarsi ai suoi diritti e ridurre la somma di indennizzo del 50%:

  • il ritardo all'arrivo è compreso tra le 3 e le 4 ore rispetto all'orario originariamente previsto nella tua prenotazione;
     
  • dopo la cancellazione del tuo volo, sei arrivato a destinazione finale con un ritardo sempre compreso tra le 2 e le 3 ore.

Mai come in questo caso: il tempo è denaro! Se vuoi verificare esattamente la durata del tuo ritardo aereo e quanto effettivamente ti spetta, non ti rimane che inserire nel nostro calcolatore automatico il numero e la data di partenza del tuo volo in ritardo, cancellato o in overbooking:

 
 

Quando le compagnie aeree possono ridurre il valore del rimborso in caso di ritardi o cancellazioni?

La destinazione del tuo volo in ritardo o cancellato fa parte dei territori francesi d'oltremare?

Anche la scelta della meta del tuo viaggio potrebbe influire sulla somma di risarcimento che ti spetta. Non vedi l'ora di partire per una spiaggia esotica? Anche se il tuo volo coprirà una distanza superiore ai 3500 chilometri, in caso di ritardo o cancellazione, per le seguenti destinazioni ti spetterà una compensazione pecuniaria di €400 per passeggero invece di €600:

  • Guadalupa
  • Martinica
  • Guyana francese
  • L'isola della Riunione
  • Mayotte

Il motivo di questa riduzione della somma che ti spetta dipende dal fatto che questi territori sono considerati come parte della Francia. Infatti, secondo la carta dei diritti del passeggero, per tutti i voli europei superiori ai 1500 chilometri, i passeggeri hanno diritto a 400€ a passeggero in caso di un disservizio aereo. 

Per essere sicuro di ricevere il giusto risarcimento, puoi inviarci in ogni momento la tua richiesta di rimborso aereo. Gli esperti legali di Volo-in-ritardo.it lavoreranno per te e ti faranno ottenere ciò che ti spetta nel minor tempo possibile!

 

RICHIEDI IL TUO RISARCIMENTO