Novità: in caso di cancellazione del volo legata al COVID-19, puoi avere il rimborso del costo del biglietto in denaro. Ottieni rimborso

Coronavirus: 5 fondamentali consigli pratici per le tue vacanze 2020

A seguito dell'epidemia di coronavirus, l'area Schengen è rimasta chiusa per mesi. Poco prima dell'inizio della stagione estiva, per fortuna la maggior parte delle frontiere in Europa è stata riaperta. Tuttavia, ci sono ancora regole severe, che non sono le stesse per tutti i paesi. Abbiamo elencato i 5 consigli di viaggio più importanti, in modo da potersi preparare bene per il volo, anche in tempi di pandemia.  

A proposito, sapevi che Volo-in-Ritardo.it ora assiste anche i passeggeri in caso di cancellazioni dovute al coronavirus? In pochi semplici passi, potrai verificare se hai diritto al rimborso del tuo biglietto. Se deciderai di presentare con noi la tua richiesta di rimborso, il nostro team di esperti si occuperà di tutto al posto tuo. Faremo in modo che tu venga rimborsato il prima possibile!

Ottieni il rimborso

 

#1: Tieni d'occhio i consigli sui viaggi verso la tua destinazione

Dal 15 giugno sono state riaperte le frontiere all'interno dell'Unione Europea. Questo significa che si può andare di nuovo in vacanza in paesi come la Grecia e la Francia. Naturalmente le indicazioni sono diverse a seconda del paese e possono cambiare in qualsiasi momento, in funzione del numero di infezioni nel paese. Alcuni esempi sono Anversa e Barcellona, dove recentemente le indicazioni sono cambiate a causa del variare del numero di contagiati.

 

Vuoi sapere quali sono i consigli di viaggio più aggiornati per la tua destinazione di vacanza? Consulta qui le indicazioni del governo!

Coronavirus: 5 handige reistips voor je zomervakantie in 2020

#2: Effettua il check-in online

Effettuando il check-in online a casa prima del volo, non è più necessario fare la coda, entrare in contatto con gli altri passeggeri e il personale dell'aeroporto o con le macchine per il check-in in aeroporto. Si risparmia tempo e fatica e si è anche sicuri! L'unica eccezione? Se devi viaggiare con in bagaglio in stiva: in tal caso, dovrai comunque fare la fila.

#3: Carica la carta d'imbarco elettronica sul tuo telefono

Per evitare il più possibile il contatto con il personale di terra, è possibile utilizzare il cellulare per mostrare la carta d'imbarco. Con molte compagnie aeree, come Ryanair o easyJet, puoi aprire la carta d'imbarco tramite la tua email o l'app della compagnia aerea. Molto sicuro, e permette anche di risparmiare carta!

 

#4: Prepara con cura il tuo bagaglio

Assicurati di portare solo quello che ti serve e fai le valigie in modo intelligente: in questo modo risparmierai tempo e problemi ai controlli di sicurezza. Ad esempio, posiziona i tuoi dispositivi elettronici e i prodotti liquidi nel bagaglio a mano, in modo da poter superare il controllo in modo pratico e veloce. Molto importante da portare con sé: la maschera! Devi portarla con te dopo il check-in e fino a quando non arriverai a destinazione. Nel caso di voli a lunga percorrenza, la mascherina dovrà essere cambiata ogni 4 ore. Non dimenticare di portare o acquistare una o più maschere anche per il viaggio di ritorno!​

Coronavirus: 5 handige reistips voor je zomervakantie in 2020

#5: Richiedere un rimborso per un volo cancellato a causa del coronavirus

A causa della situazione ancora incerta in molti paesi europei, è possibile che il tuo volo venga comunque cancellato con un breve preavviso. Naturalmente è molto fastidioso, ma c'è anche un lato positivo: puoi chiedere il rimborso totale del biglietto!

Se il tuo volo viene cancellato a causa del coronavirus hai diritto al rimborso dell'intero costo sostenuto per il biglietto. La pandemia è però considerata una circostanza straordinaria, che quindi non obbliga la compagnia aerea a risarcire i passeggeri per il volo cancellato oltre al rimborso del biglietto.

Deve essere quindi chiaro che il Regolamento europeo in materia di diritti del passeggero, stabilisce che anche durante questi periodi le compagnie aeree sono obbligate per legge a rimborsare il prezzo del biglietto entro 7 giorni dalla cancellazione del volo.

 

Cosa può fare per me Volo-in-Ritardo.it?

Dal 2010 siamo uno dei primi servizi a fornire assistenza riguardo ai diritti dei passeggeri del trasporto aereo in Europa. Attraverso il nostro sito web Volo-in-Ritardo.it, disponibile in nove lingue diverse, aiutiamo i passeggeri interessati a ottenere il risarcimento a cui hanno diritto per legge in caso di ritardo, cancellazione o overbooking di un volo. Dalla nostra sede centrale di Amsterdam, abbiamo già aiutato centinaia di migliaia di passeggeri a ricevere il rimborso del prezzo del biglietto o una compensazione extra.

Lavoriamo sulla base del principio "Commissione solo in caso di successo". Ciò significa che se non si riesce ad ottenere il rimborso non pagherai nulla, anche se avremo già intrapreso un'azione legale contro la compagnia aerea.

In caso di successo, la commissione corrisponderà al 25% dell'importo totale ottenuto. Questa cifra copre anche tutte le spese legali!
 

Ottieni il rimborso



Dicono di noi...

Verifica il mio volo