Volo in ritardo, cancellato o in overbooking?

Potresti aver diritto fino a €600 di compensazione!

Verifica la compensazione

Rimborso volo Blue Air: ecco come presentare il tuo reclamo

Se il tuo volo Blue Air ha subito un ritardo, è stato cancellato o ti è stato negato l’imbarco per overbooking puoi richiedere un rimborso e una compensazione in denaro per il danno subito. A stabilirlo è il Regolamento CE 261/2004, che tutela chi viaggia in aereo. L’ammontare della somma che ti spetta può variare dai €250 ai €600.

Verifica gratuitamente il tuo volo Blue Air tramite il nostro calcolatore.

Il Regolamento per i diritti del passeggero

Quando acquisti un biglietto aereo stipuli un contratto con la compagnia aerea. I tuoi diritti sono protetti dal Regolamento CE 261/2004, che stabilisce che in caso di ritardo prolungato, cancellazione volo, negato imbarco per overbooking, la compagnia aerea ha l’obbligo di rimborsarti e anche di risarcirti. 

Il Regolamento  riguarda:

  • voli (di linea, charter, low cost) in partenza da un aeroporto comunitario;
     
  • voli (di linea, charter, low cost) in partenza da un aeroporto situato in un Paese non comunitario, con destinazione un aeroporto comunitario, solo qualora la compagnia aerea sia comunitaria e salvo che non siano già stati erogati i benefici previsti dalla normativa locale.

Bisogna però specificare anche che ci sono alcuni casi in cui la compagnia aerea è esentata da tali obblighi. Questi sono il verificarsi di quelle che il Regolamento stesso definisce circostanze eccezionali, tra cui per esempio le situazioni di instabilità politica pericolose per l’ordine pubblico, il maltempo o gli scioperi del personale aeroportuale.

I tuoi diritti in caso di volo in ritardo Blue Air

Se il tuo volo subisce un ritardo dalle 3 ore in su, puoi presentare un reclamo. Il valore dell’indennizzo è stabilito in base alla distanza coperta dal volo. Ecco quanto ti spetta:

  • a) €250 per tutte le tratte aeree inferiori o pari a 1500 km;

  • b) €400 per tutte le tratte aeree superiori a 1500 km e comprese nei 3500 km;

  • c) €600 per le tratte aeree che non rientrano nei casi a o b.

Se il ritardo supera le 5 ore puoi anche rinunciare al volo in cambio del rimborso.

Cancellazione del tuo volo Blue Air? Ecco quanto puoi ottenere

I criteri in base al quale viene determinata la somma del risarcimento per la cancellazione del volo sono esattamente gli stessi di quelli per un volo in ritardo. Però il vettore è esentato dal risarcirti nel caso ti abbia notificato la cancellazione secondo le seguenti tempistiche:

  • con due settimane di preavviso dalla data di partenza;

  • nel periodo compreso tra due settimane e sette giorni prima della data di partenza e nel caso in cui venga offerto un volo alternativo con partenza non più di due ore prima rispetto all’orario originariamente previsto e con arrivo presso la destinazione finale al massimo quattro ore dopo l’orario originariamente previsto;

  • meno di sette giorni prima e nel caso in cui venga offerto un volo alternativo con partenza non più di un’ora prima dell’orario originariamente previsto e con arrivo presso la destinazione finale al massimo due ore dopo l’orario originariamente previsto.

somma compensazione per volo in ritardo o cancellazione volo

Overbooking, è legale?

L’overbooking è la tecnica con cui una compagnia aerea vende più biglietti degli effettivi posti disponibili sul volo per massimizzare i guadagni. La definizione italiana è “sovraprenotazione” e, sì, è legale. Può capitare a chiunque di rimanere a terra nonostante si sia forniti di un biglietto valido e di incappare quindi in un negato imbarco. In questo caso il vettore può offrire al passeggero diverse alternative, il rimborso del biglietto aereo, l’imbarco su un volo alternativo (diritto di riprotezione) e assistenza in aeroporto. Deve però anche ripagare il passeggero e risarcirlo del danno subito. Anche in questo caso le somme sono stabilite in caso alla distanza percorsa dal volo e sono le stesse descritte sopra.
 

Diritto all’assistenza, cos’è

In ogni caso, si tratti di ritardi, cancellazioni, o negati imbarchi in qualità di passeggero hai innanzitutto diritto all’assistenza. La compagnia aerea, di linea o low cost che sia, deve provvedere a titolo gratuito a:

  1. pasti e bevande;

  2. la possibilità di telefonare (2 chiamate), inviare email o fax;

  3. una sistemazione in albergo se l’attesa è di una o più notti (e il trasporto dall'aeroporto).

 

PRESENTA ORA IL TUO RECLAMO A BLUE AIR


Come ottenere il tuo rimborso volo Blue Air: 3 consigli utili

A causa della poca informazione a riguardo, tantissimi sono ancora oggi i passeggeri che non sono a conoscenza di questi loro diritti, per ottenere ciò che ti spetta devi presentare un reclamo. Ecco qualche indicazione per presentare un reclamo ad Blue Air e ottenere tutto ciò che ti spetta:
 

  1. Conserva una copia dei documenti di viaggio con Blue Air
    - Documenti di volo (carta d'imbarco, conferma della prenotazione o biglietto elettronico)
    - Biglietti e fatture per le spese sostenute (taxi, pasti, bevande, ecc.)

  2. Prendi nota dei dati del tuo volo Blue Air
    - Numero di volo
    - Orari di volo (orari di partenza e di arrivo previsti)
    - Durata del ritardo (orari effettivi di partenza e di arrivo)

  3. Scopri il motivo del ritardo o della cancellazione del tuo volo Blue Air
    - Domanda allo staff di terra
    - Controlla le condizioni meteo
    - Controlla se altri voli sono in ritardo o cancellati.

Perché scegliere Volo-in-Ritardo.it

Presentare un reclamo da soli non è semplice. Le compagnie aeree sono restie nel mettere al corrente dei loro diritti i passeggeri, e altrettanto nel riconoscerli quando provi a farli valere. Noi di Volo-in-Ritardo.it abbiamo già aiutato più di 500.000 passeggeri nella tua stessa situazione, con più di 8 anni di esperienza nel campo dei rimborsi aerei e un tasso di successo del 98%, trattiamo e corrispondiamo con più di 100 compagnie aeree. Ma soprattutto operiamo sotto la regola nessuna vincita, nessun costo: significa che paghi solo se ottieni la tua compensazione. Inviare un reclamo con noi non presenta nessun costo iniziale, solo dopo aver vinto ti trasferiamo la somma dovuta trattenendo la nostra commissione. Tale commissione copre anche tutte le spese legali che si è costretti a sostenere quando una compagnia aerea si rifiuta di adempiere ai propri doveri.
 

INVIA ORA IL TUO RECLAMO
 

Blue Air, la prima compagnia rumena privata al 100%

Blue Air è una compagnia aerea low cost rumena con sede a Bucarest, Romania. Ha iniziato ad operare nel dicembre 2004 e vola verso destinazioni europee e israeliane. Fino a marzo 2012, la sua principale base operativa è stata l'Aeroporto di Bucarest-Băneasa, il più piccolo aeroporto della capitale rumena. Da marzo 2012, opera i suoi voli dall'aeroporto di Bucarest Otopeni. La compagnia aerea si è recentemente concentrata sugli aeroporti regionali rumeni, come Arad, Bacău e Sibiu, coprendo così tutte le regioni storiche della Romania.

Gli aeroporti italiani serviti da Blue Air

Attualmente la low cost rumena vola verso 20 nazioni europee e verso Israele, e opera voli dagli aeroporti italiani qui elencati:


Hai ancora dei dubbi? Dai un'occhiata alle domande più frequenti oppure contattaci subito!

Verifica senza impegno se hai diritto a un risarcimento o a un rimborso!

Verifica il mio volo