Novità: in caso di cancellazione del volo legata al COVID-19, puoi avere il rimborso del costo del biglietto in denaro. Ottieni rimborso
Torna alle notizie

Un'azione degna di James Bond: passeggero cerca di salire sull'aereo in fase di decollo

Un'azione degna di James Bond: passeggero cerca di salire sull'aereo in fase di decollo

Forse un appassionato di film d'azione, ma questa volta non c'è stato un lieto fine. Quello che è successo all'aeroporto di Milano Malpensa nelle prime ore della mattina di venerdì scorso ricorda un'azione degna del protagonista della serie di 007. Un passeggero, arrivato dopo la chiusura dell'imbarco per il volo Ryanair con destinazione Lamezia Terme, è riuscito ad aprire la porta di sicurezza nel disperato tentativo di salire sull'aeromobile.

Nella coraggiosa corsa sulla rampa che portava alla pista di decollo, la sicurezza dell'aeroporto è stata avvertita della presenza di un intruso ed è riuscita a bloccare il passeggero prima che potesse arrivare al bus che trasporta i passeggeri fino alle scalette dell'aereo. Dopo aver effettuato il check-in, il ritardatario aveva provato ad arrivare al gate di partenza in tempo, ma al suo arrivo gli era stato negato l'imbarco, in quanto l'aereo era già pronto al decollo. Non volendo sentire ragioni, il viaggiatore ha ignorato i tentativi di dissuasione degli addetti aeroportuali ed ha forzato la porta d'emergenza, facendo scattare l'allarme.

Il volo non ha subito alcun ritardo e l'arrabbiato passeggero è stato scortato fuori dall'aeroporto senza ulteriori ripercussioni, in quanto aveva già svolto tutte le procedure di controllo e si trovava già nella zona degli imbarchi. Per gli imbarchi negati dovuti al tardivo arrivo alla porta d'imbarco, il regolamento europeo sui diritti dei passeggeri non prevede alcun risarcimento, in quanto questo tipo di responsabilità ricade sui passeggeri stessi. Tuttavia, è sempre possibile richiedere le tasse del proprio biglietto non utilizzato, anche qualora non si avesse acquistato alcuna assicurazione viaggio e non si potesse più prendere il volo.

 

Ti è piaciuto? Continua a leggere i nostri articoli nel nostro blog o seguici su Facebook, Twitter ed Instagram

Il Team di Volo In Ritardo.it