Torna alle notizie

Voglia d'Oriente? Japan Airlines lancia una nuova low cost per voli verso l'Europa

Hai sempre desiderato di visitare il paese del Sol Levante? Presto avrai la possibilità di recarti in Giappone e in altri paesi dell'Estremo Oriente a dei prezzi davvero vataggiosi. Fino a questo momento, i voli dall'Europa all'Asia erano tra i più costosi al mondo, in quanto era possibile recarsi in questo affascinante continente solamente acquistando dei biglietti aerei con delle compagnie di linea.

Nel mondo delle low cost, Norwegian Air è stata la compagnia aerea pioniere per i voli intercontinentali a basso costo. La sua offerta però è ancora limitata agli Stati Uniti. Proprio per questo motivo, e vista la crescente richiesta dei turisti italiani ed europei per i viaggi in Oriente, Japan Airlines ha in progetto il lancio di un nuovo vettore aereo che collegherà il Giappone con l'Europa. L'aeroporto di Tokyo-Narita sarà la bsae principale di questa nuova compagnia aerea e da qui, se la tua destinazione finale non è il Giappone, potrai prendere la tua coincidenza. 

Voglia d'Oriente? Japan Airlines lancia una nuova low cost per voli verso l'Europa

A differenza dei paesi europei, le compagnie aeree low cost hanno avuto molte difficoltà ad affermarsi in Giappone. Grazie ad un sistema di treni super veloci che consentono ai cittadini di viaggiare in breve tempo all'interno del paese e all'ottimo servizio delle due compagnie aeree nazionali, ANA e Japan Airlines, non si sentiva ancora la necessità di creare una low cost. Tuttavia, il numero dei giapponesi che hanno iniziato a viaggiare per lavoro in altri paesi asiatici è aumentato notevolmente negli ultimi anni, come anche quello dei turisti provenienti dall'Europa. Ecco quindi l'idea di Japan Airlines, che entro il 2020 annuncerà il nuovo nome di questa compagnia aerea a basso costo che collegherà il Giappone con il resto dell'Asia, l'Europa e anche gli Stati Uniti.

Cosa succede nel caso in cui il volo che hai prenotato con questa nuova low cost subisse un ritardo superiore alle 3 ore o venisse cancellato? Se il disservizio aereo dovesse accadere nel tuo volo di ritorno, per esempio da Tokyo a Roma Fiumicino, non ti sarà possibile richiedere un risarcimento, in quanto l'aeroporto di partenza è al di fuori dell'Unione Europea e la compagnia aerea non è europea. Qualora invece il ritardo avvenisse sul tuo volo d'andata, ovvero da Roma Fiumicino a Tokyo, noi di Volo-in-ritardo.it otteremo per te fino a 600€ a passeggero!