Torna alle notizie

Rivoluzione EasyJet: ora voli intercontinentali a basso costo

Rivoluzione EasyJet: ora voli intercontinentali a basso costo

Le compagnie a basso costo di tutto il mondo sono alla costante ricerca di idee per diventare le prime scelte dei passeggeri non più solamente per i voli di corto e medio raggio. La compagnia a basso costo Norwegian aveva già annunciato nei mesi scorsi che da Novembre 2017 sarà possibile viaggiare alla volta degli Stati Uniti a dei prezzi stracciati. Notizia dell'ultima ora è invece l'introduzione del servizio "Worldwide by Easyjet", ovvero una piattaforma elettronica attraverso cui i passeggeri potranno raggiungere alcune delle città principali del Nord e Sud America e dell'Estremo Oriente ad un prezzo molto agevolato.

Questa nuova offerta della compagnia britannica low-cost è diventata possibile grazie al raggiungimento di un accordo con altre compagnie aeree a basso costo, in particolare Norwegian e WestJet. L'aeroporto di Londra Gatwick sarà lo scalo di riferimento europeo per poter prendere poi il volo in connessione per le mete americane ed asiatiche. Nei piani futuri di EasyJet c'è quello di puntare su Milano Malpensa come possibile base alternativa per gli scali internazionali, mentre a partire dal 27 ottobre 2017 non ci saranno più i voli giornalieri tra Milano Malpensa e Roma Fiumicino: le vantaggiose offerte dei treni ad alta velocità che collegano le due città ha fatto sì che questa tratta non fosse più tanto trafficata. 

In materia di risarcimenti per ritardi, cancellazioni ed imbarchi negati, la possibilità di avere in un'unica prenotazione due voli in connessione di due compagnie aeree diverse permetterà ai viaggiatori di richiedere una compensazione pecuniaria di 600 euro, trattandosi di voli che coprono distanze superiori ai 3500 chilometri. Ai sensi del regolamento europeo, infatti, le compagnie aeree non sono tenute a pagare nessun risarcimento nel caso in cui il ritardo del volo fosse inferiore alle 3 ore ed il passeggero perdesse il volo in connessione prenotato con un'altra compagnia aerea. Tuttavia, con il volo EasyJet ed il volo Norwegian o WestJet nella stessa prenotazione, la compagnia aerea dovrà ora pagare la compensazione ed offrire un volo alternativo nel caso in cui i passeggeri non potessero arrivare a destinazione finale a causa di un disservizio del vettore aereo.

 

Il tuo volo ha subito un ritardo superiore alle 3 ore, oppure è stato cancellato?

 

RICHIEDI IL TUO RISARCIMENTO

 

Ti è piaciuto? Continua a leggere i nostri articoli nel nostro blog o seguici su Facebook, Twitter ed Instagram

Il Team di Volo In Ritardo.it