Torna alle notizie

Ryanair: voli in connessione anche da Bergamo

 

La compagnia di volo a basso costo più famosa d'Europa non si smentisce mai e si conferma essere al primo posto anche per quanto riguarda le proposte sempre più innovative per i propri passeggeri. Già in aprile 2017, Ryanair era stata la prima compagnia aerea low cost ad introdurre per la prima volta in Italia la possibilità di raggiungere alcune destinazioni facendo uno scalo a Roma Fiumicino e prendere la coincidenza per la destinazione finale senza bisogno di effettuare nuovamente i controlli di sicurezza. 

La possibilità di avere una sola prenotazione con voli in coincidenza era una prerogativa unica alle compagnie aeree di linea e sfatata per la prima volta dalla low cost irlandese pochi mesi fa. Dal 3 luglio 2017 il servizio degli aerei in coincidenza per raggiungere mete non accessibili con un solo volo diretto sarà esteso anche all'aeroporto di Bergamo Orio al Serio, terzo aeroporto dello stivale per traffico di passeggeri, dopo Roma Fiumicino e Milano Malpensa.

25 Nuove Destinazioni

L'aeroporto di Bergamo, con questo nuovo progetto di voli in coincidenza, diventa la base più importante di Ryanair in tutta l'Europa del sud e la terza in assoluto, dopo l'aeroporto di Dublino e Londra Stansted. Grazie alla possibilità di prendere un volo in coincidenza restando nella zona di transito e non dovendo ritirare ed imbarcare nuovamente la valigia sul nuovo aereo, sarà presto possibile raggiungere fino a 25 nuove destinazioni passando per l'aeroporto lombardo, tra cui: Alicante, Atene, Barcellona, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Corfù, Ibiza, Lanzarote, Lamezia, Madrid, Malaga, Malta, Napoli, Palermo, Pescara, Trapani, Valencia e Saragozza. 

Con i progetti sempre più ambiziosi della compagnia aerea irlandese, la quale vorrebbe ampliare l'offerta fino a 300 nuove destinazioni, i lavori di ampliamento dell'aeroporto, che dovrebbero concludersi entro la fine del 2020, sono ora una priorità reale.

Ryanair: voli in connessione anche da Bergamo

Cosa fare in caso di perdita della coincidenza

Con l'aumento dei voli e del numero dei passeggeri, è possibile che si possano verificare alcuni ritardi e che, nel peggiore dei casi, si possa perdere il volo in coincidenza. Ryanair, come tutte le altre compagnie aeree, ha l'obbligo di offrire ai passeggeri il primo volo disponibile per arrivare alla destinazione finale della propria prenotazione e, qualora il volo alternativo fosse programmato per il giorno successivo, è tenuta a farsi carico delle spese dell'alloggio, oltre a quelle del trasporto dall'aeroporto all'hotel e viceversa. Inoltre, ai sensi del regolamento europeo, al termine del viaggio, è diritto dei passeggeri richiedere una compensazione per il disagio subito. Ecco perchè è importante conservare la propria prenotazione e cercare di informarsi sui motivi del ritardo o della cancellazione del volo. La compensazione pecuniaria che si può ottenere va da un minimo di 250€ fino ad un massimo di 600€, a seconda della distanza compresa tra l'aeroporto d'origine e quello di destinazione finale.

 

VERIFICA IL TUO RISARCIMENTO

 

Ti è piaciuto? Continua a leggere i nostri articoli nel nostro blog o seguici su Facebook, Twitter ed Instagram

Il Team di Volo In Ritardo.it